ZeroRelativo fa bene all’ambiente

30 aprile 2008
Questo post è stato letto 4151 volte e ha 0 commenti, lo discutiamo? 

Progetto didattico con zerorelativo

Utilizzare ZeroRelativo fa bene all’ambiente, al borsellino e al nostro futuro.

L’immagine qui sopra è tratta dal cd rom “ACQUA & ENERGIA“, un progetto didattico promosso dal FAI scuolaFondo per l’Ambiente Italiano – e rivolto ai bambini di scuola primaria e secondaria. “Nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma” è uno dei percorsi interattivi, dedicato al tema dei rifiuti del consumo e della produzione, dov’è stato inserito ZeroRelativo, come esempio di azione da mettere in pratica, a partire dai bambini.

Grazie a tutti i barter che barattano e donano su ZeroRelativo, compiono un piccolo grande gesto.
Chi diceva che quello che contano sono le azioni? :)

Realizzato nell’ambito del protocollo d’intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione e con il patrocinio del
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il cd rom “Acqua & Energia” contiene sette indagini, tre percorsi interattivi e quattordici schede attività da utilizzare a scuola e a casa per mettere in pratica conoscenze acquisite e condividerle con la famiglia.

FAI LA TUA PARTE!

IL KIT MULTIMEDIALE

ACQUA&ENERGIA

per scoprire che il mondo è anche nelle nostre mani

La protezione dell’ambiente riguarda tutti noi: i comportamenti quotidiani, le abitudini domestiche, i consumi (… e gli sprechi!) hanno conseguenze decisive sui paesaggi, sul clima, sui monumenti, sul futuro. La creazione di questa coscienza nei ragazzi e nelle famiglie di oggi e di domani è il primo fondamentale passo per la tutela dell’ambiente.

Il progetto Fai la tua parte! Acqua&Energia, in partnership con Indesit Company, si pone l’obiettivo di accrescere nei ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado la consapevolezza dell’interdipendenza uomo-ambiente e di divulgare corretti comportamenti di rispetto ambientale.

Come?
Alle classi che lo richiedono viene inviato un kit composto da una guida e un Cd-Rom interattivo con informazioni, spunti di lavoro e suggerimenti comportamentali sul tema dell’acqua e dell’energia.

La classe, dopo l’analisi dei contenuti del kit e una conseguente riflessione, individua e attua un proprio programma di azioni ecologiche di rispetto ambientale, che contribuirà non solo a tutelare l’ambiente domestico e scolastico, ma anche a conservare l’ambiente e il paesaggio. Infatti le classi potranno creare il loro carnet di “buone azioni” convalidate dall’insegnante. Comunicate al FAI, le “buone azioni” saranno tradotte, grazie al sostegno di Indesit Company, in progetti concreti di salvaguardia e valorizzazione dei Beni gestiti dal FAI.

Lo staff di ZR

Puoi leggere anche:

A te comunicare