OGGI DI COSA AVETE BISOGNO?

12 maggio 2010
Questo post è stato letto 1955 volte e ha 3 Postille 

Paolam65 la barter che prende le ordinazioni della famiglia per ZR

Grugliasco (TO) – Quando raggiungo Paola al telefono, lei ha appena preso le richieste dell’intera famiglia prima di collegarsi su zerorelativo e iniziare la ricerca – “… un libro fantasy per la figlia, un gioco per il Nintendo DS per il figlio e infine suo marito, al quale gli si è rotto un attrezzo da lavoro…” – d’altronde bisogna pur ottimizzare anche gli scambi. E’ bello sentire l’entusiasmo con il quale esprime la sua esperienza su ZR – “… mi sono iscritta a novembre dello scorso anno, ma lo trovo irresistibile… onestamente sto passando diverse ore davanti al computer, cercando sempre e comunque di non rubare troppo tempo alle relazioni con la famiglia…”.

L’arrivo di Paola su ZR non è casuale. Fa parte di un approccio più generale al mondo della sostenibilità – “… se nel mio piccolo posso spostare anche un solo filo d’erba, perché non farlo” – mi dice raccontandomi anche delle altre esperienze in tema con questa sua visione, dall’iscrizione a Freecycle, alla partecipazione ai Gruppi di Acquisto Solidale. “… su ZR poi nascono dei legami, si stabiliscono delle belle relazioni umane…” – elemento questo che accomuna tanti barter che ho avuto il piacere di sentire in questi giorni – “… se c’è un barter viaggiante che si ferma nella mia città, mi fa piacere portarlo a visitare il luogo dove vivo…”.

Paola offre su ZR tutto ciò che ha in più, dai vestiti dei bambini ormai diventati ragazzi, ai detersivi e i prodotti di cosmesi (rigorosamente naturali) fatti in casa, prodotti quest’ultimi molto apprezzati anche per fare dei regali, come le saponette che ha fatto a Natale per i compagni di classe del figlio. Mentre cerca tutti quelli oggetti che altrimenti non comprerebbe e naturalmente i prodotti segnalati nella lista delle ordinazioni della famiglia. Come per gli altri barter, cerca di fare spedizioni cumulative – “… peccato che il costo della posta incida così notevolmente su uno scambio di baratto, dove appunto alla base non c’è l’utilizzo del denaro” – per questo è anche una sostenitrice del barter viaggiante e lancia l’idea che potrebbe essere interessante creare delle piccole ZR locali.

Peccato concludere la chiacchierata, dalle sue parole si sprigionano pillole che ti fanno sentire bene e non è da sottovalutare, soprattutto in una società come la nostra che ci vorrebbe più aggressivi ed egoisti.

Interviste ai barter curate da ILBETTA

Puoi leggere anche:

Commenti

  1. laele scrive:

    La Paolina… prima si è fatta conoscere con i suoi favolosi saponi e le sue profumatissime cremine naturali e poi… abbiamo conosciuto lei :-) Solo una parola: splendida!
    LaEle

    [rispondi]

  2. coccinelle scrive:

    Davvero meravigliosa, io ormai sono un’affezionata dei suoi saponi naturali e le mie colleghe me li chiedono di continuo..
    é davvero una persona fantastica.
    Un bacio grande..
    coccinelle

    [rispondi]

  3. luisa1043 scrive:

    Paola è una splendida persona!!
    un bacio
    luisa

    [rispondi]

A te comunicare