Cos’è per me ZR? Lo racconta Ambra

6 gennaio 2012
Questo post è stato letto 7465 volte e ha 5 Postille 

Ci fa molto piacere ricevere le vostre testimonianze, vi invitiamo a scriverle sempre su info@zerorelativo.it inviandoci anche le vostre foto con gli oggetti scambiati. E chi ci invierà un video riceverà il portachiavi con Zeronimo, realizzato per ZR in esclusiva da Bartolucci.

Ciao Staff,

a proposito di raccontare la propria esperienza su ZR…
Io sono iscritta da poco, dall’11 ottobre, e o già fatto moltissimi scambi. Ci ho preso gusto, come si suol dire…

Che cos’è ZR per me? E’ LIFE!

  • L come Liberatorio
    anche meglio del Feng Shui! E’ così rilassante fare ordine in cantina o nell’armadio, catalogare tutto con post it colorati “Tenere”, “Buttare”, “Scambiare su ZR”! Fare le foto, pubblicare le inserzioni, fare ordine tra gli oggetti e le idee, è solo l’inizio del “divertimento” di ZR, ed è così rilassante…mi da un senso di pace. Mi piace scambiare oggetti puliti, funzionanti, spesso nuovi, accantonati “perchè non si sa mai” ed è bello vederli lì, tutti in fila come scolaretti, in attesa di far felice qualcuno.
  • I come Infanzia
    barattare è tornare un po’ bambini. Quando ci si scambiava le figurine, le macchinine, o lo zainetto. Voleva dire essere amici. Voleva dire fare un gioco e vincere tutti. E poi, l’attesa del pacco…trovarlo a casa al tuo rientro…aprirlo e scoprirne il contenuto…è un po’ come se fosse Natale tutti i giorni.
  • F come Felicità
    quella che ho potuto regalare a qualche bambina, figlie delle barter con cui ho scambiato, che hanno ricevuto i giochi che ho messo in vetrina. Ma anche la mia: nell’accontentare loro, nel fare spazio nella mia cantina, nel dare nuova vita a qualcosa che ho amato, ma che non posso più tenere per ragioni di spazio (e di età!).
  • E come Economia ed Ecologia
    quante cose si possono evitare di comprare scambiando in modo intelligente su ZR! Risparmio in termini di denaro e meno impatto ambientale (l’oggetto scambiato non va in discarica, se non compro l’oggetto nuovo non appesantisco l’ambiente con i relativi imballaggi, ecc…). Attraverso gli scambi ho rifatto il guardaroba a mia figlia di 10 mesi e le ho riempito il box di giocattoli, il tutto comodamente da casa, spendendo pochissimo scendendo dalla giostra del consumismo per salire s quella, ben più divertente, del riuso.

Grazie ragazzi, colgo l’occasione per augurarvi Buone Feste!

Grazie a te Ambra, e a tutti i barter che barattano con questo spirito, a cui auguriamo un buon 2012 con un piccolo pensiero!

Puoi leggere anche:

Commenti

  1. Milagros scrive:

    La prima di queste noitzie e8 un bell’esempio di economa solidale, di mercato sottratto al Mercato , in accordo con le teorie sulle monete complementari che stanno riscuotendo un certo successo anche mediatico. Bisogna tuttavia, a mio avviso, sapere che si tratta di esperienze che non possono che restare limitate e sopravvivere grazie alla generosite0 di alcuni dei loro fautori.C’e8, invece, chi si spinge a ritenere che questa forma di nuova economia possa divenire una risposta efficace alla nostra presente gravissima crisi, e addirittura costituire un modello alternativo all’attuale.Osservo che si tratta di un’economia sottratta anche al fisco. (Non e8 chiaro come possa Z, gestore di supermercato, giustificare l’uscita di prodotti per cento euro dati a Y in cambio delle arance, anche queste non fatturate, ricevute successivamente da X)Se massimamente estese queste esperienze dovrebbero condurci verso un nuovo modello sociale nel quale non c’e8 posto (o non c’e8 bisogno) dello Stato perche9 i servizi che attualmente sono erogati dalle pubbliche amministrazioni sarebbero disponibili attraverso lo scambio tra privati. Non credo che mi piacerebbe ne9 che possa ben funzionare questo (nuovo?) modello.

    [rispondi]

  2. ginny scrive:

    ambra sono d ‘accordo zerorelativo e vermanente una scuola di vita:
    altamente creativo e ecologico;
    funzionale e…alla faccia di chi ci vuol far spendere sempre tanti soldi
    allettandoci con bisogni fasulli!!
    w il baratto

    [rispondi]

  3. GiuliettaInBicicletta scrive:

    Bellissimo pensiero che tra l’altro condivido!! brava ambra ;) ci vogliono barters così!!!

    w il baratto LIFE ;) ognuno dovrebbe avere il suo acronimo!!!

    [rispondi]

  4. mooooooooooooolto carino e condivido

    [rispondi]

  5. Fleur2 scrive:

    Ciao!

    Brava, Ambra! Mi è piaciuto molto questo post!! :)
    Sento e condivido ciò che è stato scritto!

    Un saluto!

    [rispondi]

A te comunicare