Le conchiglie, un’idea meravigliosa per le nostre case.

Qual è l’attività marittima preferita da grandi e piccini? Esatto, raccogliere conchiglie!

Molto spesso torniamo dalle vacanze con buste e bustine di conchiglie, che sul momento ci era sembrata un’ottima idea raccogliere, ma che invece finiranno per foderare i nostri cassetti. Come fare, quindi, per evitare che questi bellissimi souvenir vacanzieri finiscano buttati o dimenticati? Ci sono tante idee di riciclo creativo che possono dar vita ad oggetti decorativi per le nostre case, di città o di mare.

1) Portafoto

L’idea più semplice da realizzare, e probabilmente una delle più decorative è il portafoto. Bastano poche conchiglie e un po’ di colla a caldo per decorare quella cornice vecchia, magari anche un po’ rovinata, che non volevamo buttare, per renderla un oggetto che ci fa piacere mostrare, in cui inserire una delle fotografie scattate in vacanza.  I più abili possono anche realizzare il portafoto in cartone o in compensato e poi decorarlo.

2) Portagioie

Le conchiglie possono essere utilizzate per abbellire portagioie o scatoline. I piccoli contenitori decorati come conchiglie possono anche essere utilizzati come confezioni regalo, oltre ad essere un lavoretto estivo che terrà occupati i bambini.

4) Acchiappasogni 

Con le conchiglie più piccole potrete realizzare un bellissimo acchiappasogni. In questo caso ci vuole più abilità manuale, per forare le conchiglie con delicatezza. Tenete a portata di mano una scorta di conchiglie, poiché sono delicatissime e si rompono facilmente. Legate le conchiglie fra loro utilizzando dello spago o del filo di nylon. Appendete l’acchiappasogni in veranda, in balcone, in finestra, insomma un luogo ventoso in cui produrrà un suono delicatissimo scosso dalla brezza.

5) Stampi per candele

Le conchiglie più grandi, invece, sono perfette come stampi per candele fatte in casa. Lavate bene le conchiglie che avete raccolto, e fate colare all’interno della cavità un po’ di cera sciolta, inserendo al suo interno un filo di cotone per fare lo stoppino. Ecco pronte le vostre candele, super decorative!

7) Piante in vaso

Questo è un uso delle conchiglie poco conosciuto. Forse non tutti sanno che i frammenti di conchiglia disposti sul fondo dei vostri vasi possono sostituire le palline di argilla espansa per ottenere un graduale drenaggio dell’acqua nelle piante in vaso.

8) Boccette e barattoli con conchiglie

Bastano dei barattoli di vetro trasparente, meglio se di forme particolari, e conchiglie di varie forme e dimensioni per dare vita a decorazioni fai da te eleganti e discrete.

 

9) Quadri con sabbia e conchiglie

Prendete una cornice e posizionate al centro un foglio cosparso di colla vinavil. Versate sul figlio la sabbia, scuotete per far cadere quella in eccesso e lasciate asciugare. Con la colla a caldo disponete e incollate delle conchiglie sulla superficie sabbiosa. Ecco a voi dei deliziosi quadretti che vi ricorderanno le vostre vacanze. Potete anche aggiungere un’etichetta con scritto dove e quando sono state raccolte le conchiglie.

Ci sono molte altre idee che vi permetteranno di non gettare le conchiglie così amorevolmente raccolte e di abbellire la vostra casa, basta avere un po’ di colla a caldo e di creatività!