Un Halloween da paura con queste terrificanti decorazioni

Tremate tremate si avvicina Halloween, la festa più terrificante dell’anno!

I bambini impazziscono per Halloween, che è però anche una scusa per i più grandi per organizzare spettrali feste a tema.

Di cosa abbiamo bisogno per una festa memorabile? Delle decorazioni ovviamente, sia per la casa che per la tavola della cena. Oggi parleremo delle migliori decorazioni per la casa da realizzare a mano, in modo facile e divertente.

Iniziamo ovviamente dalla famosa zucca, che abbiamo imparato a conoscere dai film americani.

Come realizzare la zucca perfetta? Prendete una zucca delle dimensioni che preferite, tagliatene la calotta superiore facendo attenzione a non romperla e scavatela con l’aiuto di un cucchiaio. Non gettate l’interno, può essere usato in deliziose ricette!

Disegnate con un pennarello lavabile gli occhi e la bocca per avere delle linee guida prima di iniziare a ritagliarle con un coltellino. Per facilitare il taglio vi consigliamo di incidere la parte esterna con un taglierino, la scorza della zucca è molto dura.

Per far sì che la vostra mostruosa zucca resti bella più a lungo e non emani cattivi odori, spruzzatela con un po’ di acqua e candeggina mescolate in parti uguali. In questo modo terrete lontana la muffa; inoltre, per evitare che la polpa si secchi, cospargete di vasellina le parti intagliate. La vasellina ritarderà la disidratazione della polpa.

Inserite all’interno della zucca così realizzata una candela e sistemate il vostro capolavoro in bella vista.

Ma la zucca non è l’unica decorazione che si può realizzare facilmente. Che ne dite dei barattoli di latta colorati e dipinti a forma di mostri, per decorare i davanzali delle finestre e le mensole?

Oppure delle terribili e realistiche ragnatele con il cotone idrofilo? Delle decorazioni immancabili e facilissime da creare, anche con l’aiuto dei più piccoli che si divertiranno come matti.

Basta prendere una matassa di cotone, anche di scarsa qualità, e stenderla con cura, lasciandone alcuni pezzi radi e altri più consistenti. Fissate con una spruzzata di lacca e la vostra ragnatela è pronta per ospitare tanti ragnetti di plastica o di carta.

Un’altra tecnica facilissima è utilizzare la garza. Tagliate a metà una garza e sfilacciatela tirando i due lembi in direzioni opposte. Diradatene il più possibile la trama con le mani et voilà!

E che dire invece dei pipistrelli? Fate svolazzare sagome di pipistrelli in cartoncino in vari angoli della casa. Potete appenderli ai quadri o al soffitto con l’aiuto del filo da pesca. Per pipistrelli ancor più realistici incollate del pelo sulla parte centrale.

Per un tocco originale appendete i vostri pipistrelli ad uno spettrale ramo e nei pressi di una finestra con del fil di ferro. La luce della stanza proietterà un’ombra spaventosa al di fuori.

Volete invece una casa infestata dai fantasmi? Nessun problema!

Gonfiate dei palloncini, facendo attenzione a tenerli abbastanza piccoli, saranno la base dei vostri amici fantasminiA questo punto prendete della garza, diluite della colla vinilica per poterla stendere con cura ed iniziate ad applicare le garze al vostro fantasma. Più strati farete più sarà corposo. Quando la colla sarà asciutta bucate il palloncini ed eliminate i residui interni. Fate passare del filo trasparente per appenderli e disegnate gli occhi con un pennarello.

Per un risultato migliore sfilacciate i bordi con una forbice e schizzate il fantasma con un po’ di tè o caffè.

I palloncini gonfiati con l’elio sono il bonus finale per delle decorazioni da paura se non avete molto tempo. Gonfiate dei palloncini arancioni e decorateli con occhi, naso e bocca, per delle zucche volanti.

Con dei palloncini neri si possono realizzare dei pipistrelli. Disegnate su un cartoncino sottile le ali ed attaccatele alla base larga del palloncini con il nastro adesivo ben mimetizzato. Con lo smalto rosso disegnate gli occhi e via, lasciateli liberi di volare in giro.

Con dei palloncini e del tulle bianco, invece, avrete dei leggeri fantasmi svolazzanti. Disegnate con un pennarello occhi e bocca del fantasma sul palloncino; mettete un velo di colla vinilica sulla parte alta e adagiatevi un pezzo di tulle bianco abbastanza lungo da coprire l’intero corpo del palloncino.

Un’ultima idea per accogliere i vostri ospiti in modo spaventoso: una ghirlanda decorata sulla porta e uno zerbino strega!

Riempite delle vecchie calze, o una calzamaglia ormai in disuso, con degli stracci. Calzatela di scarpe e infilate l’estremità superiore sotto il vostro zerbino. Come tocco finale un piccola scopa di saggina e sembrerà proprio che la malvagia strega del nord abbia deciso di nascondersi da voi.