7 idee geniali per creare la propria calza della Befana

La famosa calza della Befana, destinata ad accogliere dolci e caramelle, è l’addobbo fai da te più facile da realizzare in casa, anche con l’aiuto dei bambini. Il riciclo creativo ben si presta a questa festa e tante idee sono in attesa solo di essere messe in pratica. In questo modo si possono evitare gli sprechi e reimpiegare tutti quei materiali che altrimenti avrebbero già fatto il loro ultimo viaggio nella spazzatura.

Tenete presente che le misure generali per la calza perfetta sono queste:

Vediamo ora sette idee per delle meravigliose calze fai da te.

1. Al primo posto la calza patchwork, realizzata unendo tutti gli scampoli di tessuti di altri lavoro, troppo piccoli però per realizzare altro.

 

Abbinate colori e fantasia in modo azzardato per un risultato originalissimo ed irripetibile.

2. Una calza ancor più eco chic fatta con le buste di pane, quelle di carta. È sufficiente ritagliare la silhouette identica della calza su due buste e cucirle insieme con del filo spesso colorato per avere la base della vostra creazione. Per il tocco finale potrete lasciarle colorare a piacere dai vostri bambini o che potrete abbellire incollando foglie, rametti e piccole pigne.

3. Con lo stesso procedimento potete realizzare una calza di juta, completandola con scampoli di stoffa. Per un risultato ancor più personale cucite la calza di juta e decoratela con la Befana realizzata con scampoli di stoffa colorata, magari seguendo le descrizioni ed i consigli dei più piccoli.

4. Che dire invece di una calza commestibile? Sagomate della pasta sfoglia e riempitela con ciò che più vi piace per una calza salata buonissima. Oppure, per chi ama il dolce, si può preparare una calza dolce di pasta frolla, decorata con cioccolato e ghiaccia reale colorata. Da leccarsi i baffi!

5. Una calza di jeans, magari realizzata utilizzando una gamba di quel vecchio paio di jeans che ancora aspettava nell’armadio di essere gettato. Cucite i bordi e decorate la calza con bottoni, nastri o ricami.

6. Lo stesso discorso vale per i vecchi maglioni, che possono essere reinterpretati sotto forma di calza senza alcuno sforzo. Bastano pochi punti di macchina da cucire e molta creatività.

8. Per chi ha manualità con i ferri una calza di lana, magari utilizzando tutti i rimasugli di gomitoli troppo piccoli per poter essere usati per altri lavori, la calza di lana è un’idea creativa perfetta.

Basta così poco per salvare l’ambiente divertendosi.

Commenti chiusi