Riciclo creativo: nuova vita ai guanti spaiati

I guanti, così come i calzini, sono uno di quegli indumenti che viaggia in coppia ma che tende a perdersi facilmente. Quanti guanti spaiati avete, riposti nei cassetti in attesa di ritrovare il loro compagno? Quanti guanti di gomma si sono rotti solo da un lato, rendendo inutilizzabile l’intero paio?

Non si tratta però di rifiuti, di qualcosa di cui liberarsi, ma di un tesoro da cui trarre mille ed una ispirazione per produrre e dar vita a nuovi oggetti utili o decorativi.

  1. Peluches

I guanti di lana rimasti senza compagno si possono trasformare in simpatici animaletti di peluche con cui giocare. È molto semplice, divertente e veloce.

Queste sono le istruzioni, molto intuitive, per dar vita ad uno scoiattolo.

Oppure perché non un bel polipo?

  1. Mini marionette

Sia con i guanti di gomma che con quelli di lana si possono realizzare delle marionette per giocare con i bambini. È sufficiente ritagliare le dita e decorarle a piacere, applicando bottoni o altre dettagli, per ottenere dei piccoli personaggi tutti diversi, con cui mettere in scena migliaia di avventure.

Ricordate di cucire il bordo per evitare che si sfilaccino, soprattutto nel caso di guanti di lana.

  1. Elastici

Con i guanti di gomma, ormai rovinati, si possono creare degli elastici a basso costo. Basta tagliarli progressivamente dai polsini alle dita, a seconda della larghezza desiderata.

  1. Fermacarte

Anche questo lavoretto è semplicissimo. Tagliate le dita da un guanto, lasciando solo la parte del palmo, ed inseritevi un sasso. Cucite i bordi nella parte bassa ed ecco pronto un fermacarte decorativo e colorato.

  1. Un vaso originale

Con un guanto di gomma si può creare un originalissimo vaso di fiori. Basta riempire il guanto con terreno e inserire la piantina da far crescere. Appendete il vaso ad un cavo con delle fascette ed ecco pronta la vostra parete di fiori.

I guanti spaiati non sono rifiuti, sono occasioni per creare!

Commenti chiusi